Scuola di lingua e cultura italiana per stranieri
Restauro mobili
Firenze nell'Arte

Corso di restauro mobili

Il restauro conservativo e restauro antiquariale

Nel restauro conservativo, che si esegue su manufatti di valore storico e culturale, si mantiene il mobile nelle condizioni più vicine allo stato attuale, cioè così come è giunto fino a noi. Si conserva la patina originale, si integrano eventuali mancanze con legni in patina e non si sostituiscono le parti del mobile rovinate ma si consolidano con resine sintetiche o colle naturali.

Il restauro antiquariale si esegue invece su mobili di epoca più recente e che devono tornare ad essere il più vicino possibile al momento della loro creazione. Devono infatti tornare in uso ed essere funzionali.

Programma

  • Conoscenza e cura degli strumenti di lavoro.
  • Tipologie di legname.
  • Le essenze (per la costruzione delle parti mancanti).
  • Collanti organici e tecniche di incollaggio.
  • Costruzione delle parti mancanti e consolidamento del mobile.
  • Materiali e tecniche di lucidatura e patinatura.
  • Restauro completo di un manufatto ligneo.